OrmeRadio

24/7 On Air!

Traccia corrente

Titolo

Artista


I Dischi della Settimana by Germi

Scritto da il 21 Maggio 2017

Pond – The Wheater (Marathon Artists)

Prodotto da Kevin Parker , leader indiscusso dei Tame Impala e della scena psichedelica made in Australia, il 5 Maggio via Marathon Artists esce The Wheater, settima fatica dei Pond ormai considerati in tutto e per tutto side project dei più famosi colleghi e connazionali. Il disco suona corposo e pieno dove le sonorità essenzialmente legate alla psichedelia fine ’60 che avevano caratterizzato i lavori precedenti lasciano il posto ad atmosfere molto più eighities. Interessante questa scelta musicale nel contesto di un concept album che si sviluppa intorno al tema storico del colonialismo e post-colonialismo agli occhi dei risultati in termini umani di queste politiche. Un disco impegnato ma allo stesso tempo molto fresco ed estivo.

Slowdive – Slowdive (Dead Oceans)

Si ha sempre un po’ di timore quando mostri sacri come gli Slowdive decidono di tornare dopo 22 anni. C’è sempre quella paura che un disco dopo così tanto tempo possa rovinare una discografia che non ha certo bisogno di pubblici elogi. E invece per fortuna il disco omonimo va a candidarsi già da ora come possibile disco dell’anno. Niente di nuovo: gli Slowdive sono lo Shoegaze, quello sognante e oscuro, etereo ed eterno. Ma è proprio quello che ci aspettavamo e quello che volevamo da una band di culto che non ha bisogno di rinnovarsi, rinfrescarsi, scoprire e scopiazzare altre sonorità che non appartengono loro. Gli Slowdive fanno ciò che gli riesce e lo fanno meglio di tutti gli altri e questo nuovo disco ne è uno splendido esempio.

 


Opinione dei lettori

Commenta