OrmeRadio

24/7 On Air!

Traccia corrente

Titolo

Artista


Le Perle di Ax: DIED PRETTY – Blue Sky Day

Scritto da il 12 Maggio 2020

Ci tengo ad iniziare questo viaggio con quella che io considero la madre di tutte le perle, delle mie perle.

E’ un pezzo del 1986 e lo lego indissolubilmente all’inizio della mia “carriera” di musicista, o presunto tale.

Si era nel periodo in cui dilagò, dirompente, il genere definito “Neo Psichedelia”: devo dire che non mi piacciono molto le definizioni e le etichette, ma questo genere musicale fu quello che, musicalmente parlando (e non solo forse), mi aprì veramente il cuore. Chitarre avvolgenti, intrecci vocali, melodie finalmente ariose e accattivanti. E in più la gradevolissima sensazione di essere sull’onda, visto che queste furono le cose che iniziai a suonare con la mia prima band.
Che fu fondamentale, In un momento di “transito sentimentale”, in cui avevo veramente bisogno di qualcosa per risentirmi vivo.
Suonare, e il farlo immerso in ciò che immediatamente mi aveva catturato l’immaginazione fu una vera apoteosi di emozioni.
Questo pezzo non l’ho mai suonato, non ho mai osato sciuparlo. Mi piace sentirlo e risentirlo così, com’è nato.

Blue Sky Day”, titolo molto evocativo. Loro sono i Died Pretty, dall’Australia, vera fucina di “perle”. E la voce sofferta di Donald Peno mi rimanda, ancora, in pieno tutta l’intensità di quel nuovo vivere.

 

“…well i will give to you sorry, i will leave
a message timeless and some spare time to breathe
hey lets try…”

E io provai…

 

Paolo Ax

Segui Le Perle di Ax su Facebook