OrmeRadio

24/7 On Air!

Current track
Title
Artist


SIMONE CRISTICCHI & FUNK OFF @ EMPOLI 22.02.2018

Written by on 5 marzo 2018

Grande energia del secondo appuntamento di Empoli Jazz • Winter Edition • al cinema Teatro La Perla di Empoli ieri sera.

Funk Off apre la serata entrando sul palco in pieno stile marchin’ band e con le due sue sessioni, ritmica e fiati, accende subito il pubblico che diventa presto parte della band.

Dario Cecchini, frontman e capitano di questa scatenata banda musicale, che quest’anno festeggia 20 anni di attività, ci introduce alla serata anticipando “l’ospite” – Simone Cristicchi – con cui finalmente ripetono una eccezionale esperienza di palco, dopo la prima avvenuta 5 anni fa.

E la serata così inizia: ritmi incalzanti della Funk Off con loro pezzi di repertorio e coinvolgimento del pubblico; poi l’arrivo di Simone Cristicchi e la band diventa “orchestra” – sempre danzante – e si riunisce intorno al cantautore romano che subito ci dice: “Immaginate di stare qui sul palco con questi suoni che vi travolgono!”.

Ma si vede che è divertito perché entra nel mood e interpreta alcuni suoi pezzi ri-arrangiati dalla Funck Off.

Seguono poi i momenti annunciati, Cristicchi da solo con chitarra che si racconta, recita poesie e canzoni e canti popolari, portandoci nel suo viaggio di giovane tra studenti universitari fuori sede, poi ci parla di alcune sue ricerche “per tenere i piedi per terra” (dopo i successi sanremesi e non), quelle per cui si chiede “ma chi sono i matti?” oppure per riportare alla luce le storie di fatica e morte come quella dei minatori di Santa Fiora.

Ci omaggia di canti popolari, con “Maremma Amara”, di canzoni d’amore uniche come “Io che amo solo te” cantata insieme al pubblico empolese, e quel “ti regalerò” che ci riporta al titolo del suo successo del 2007, dove il regalo diventava una rosa e non la gioventù promessa da Endrigo.

Momenti delicati ed emozionanti, Cristicchi si congeda e la Funk Off che ritorna sul palco: il Cecchini ci introduce al loro pezzo inedito meno scatenato, “It’s ok” che darà il titolo al loro nuovo disco e riprendiamo da qui in un crescendo fino ad arrivare al gran finale “scatenato” sulle note della irriverente “Meno Male (che c’è Carla Bruni)” che chiude il secondo appuntamento di Empoli Jazz Festival per questa nona edizione invernale.

E adesso lo possiamo dire: Caro Dario (Cecchini) non è vero che se la prova è andata bene, allora il concerto non sarà bello uguale. A noi ci siete piaciuti e felici di festeggiare il vostro “anniversario” (con tanto di torta e candele offerta dalla crew di Empoli Jazz)!

Racconto e foto di catdibik per Orme Radio


Reader's opinions

Leave a Reply