I Dischi della Settimana by Germi

I Dischi della Settimana by Germi

1
196
0
domenica, 07 maggio 2017
News

Gorillaz – Humanz  (Warner Music Group)

Preannunciato da una peculiare ed efficace campagna di marketing virale, esce finalmente allo scoperto Damon Albarn con la sua creatura più eclettica e polimorfa, i Gorillaz, gruppo che vede tra gli altri la collaborazione del fumettista Jamie Hewlett (Tank Girl) e dai quei quattro cartoni animati che rispondono ai nomi di 2D, Murdoc, Noodle e Russel. Il disco arriva dopo quell’indefinita pausa durata ben 5 anni dopo l’uscita dei sottovalutati Plastic Beach e The Fall. Humanz è un disco che guarda al presente e soprattutto al futuro, un futuro fatto di hip hop e dance che s’intrecciano con la voce brit del frontman dei Blur e di una serie di collaborazioni eccellenti (De La Soul, Pusha T, Danny Brown, Vince Staples, Kelela, Grace Jones, Mavis Staples, Jehnny Beth, per citarne alcuni). Il risultato è un disco estremamente godibile, fresco e con uno sguardo verso le nuove tendenze in fatto musicale.

Flowers Must Die – Kompost  (Rocket Recordings)

Ormai la Rocket Recordings ci ha abituati a uscite pazzesche (GNOD, Gnoomes, i nostri Julie’s Haircut, Goat) e Kompost dei Flowers Must Die, colletivo Svedese dallo spiccato sentore psichedelico, non è da meno. Il sound che si viene a ricreare nel disco e un vero è proprio potpourri di fragranze kraut, blues, jazz, space, prog per un risultato di eccezionale empatia psych. A tratti da club, Kompost (che in tedesco significa “concime”) è decisamente pronto ad inserirsi tra i migliori dischi del 2017.

Francesco “alwaysmore” Marinelli & Tommaso “Hel-Ter” Bonaiuti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *